Grand hotel

Inaugurato nel 1904, definito dalla regina Margherita di Savoia uno dei migliori alberghi dell’epoca. Scoprilo con noi. 

Scopri con OTER la storia, l'architettura e gli affreschi recentemente restaurati del Grand Hotel di San Pellegrino Terme!

Solo occasionalmente offriamo la possibilità di visitare il famoso Grand Hotel di San Pellegrino Terme, che ha ospitato nomi illustri della nobiltà e della borghesia internazionale.  Le visite sono organizzate su concessione del Comune di San Pellegrino Terme solo quando sono compatibili con le attività del cantiere che è attualmente in corso. 

Se stai visitando questa pagina e non trovi date disponibili, significa che al momento non ci sono date in programma. Se vuoi essere aggiornato sulle aperture ti consigliamo di iscriverti alla nostra newsletter. Trovi il form nella sezione dedicata. 

prenota la tua esperienza

Attenzione! Si prega di indicare il numero di telefono in maniera corretta, così da potervi avvisare in caso di eventuali cambiamenti. Non ci assumiamo responsabilità in caso di indicazione di numeri di telefono non corretti.  

Nessun evento disponibile

Costruito in soli due anni con la partecipazione di più di 500 operai, rappresenta uno degli alberghi in stile liberty più belli d'Europa.

Era il 1902 quando la Società Anonima per la Gestione e l’esercizio dei Grandi Alberghi commissiona all’architetto Romolo Squadrelli e all’ingegner Luigi Mazzocchi la costruzione del Grand Hotel. Vide la luce in soli due anni e nel corso della sua storia ospitò personaggi illustri, come la Regina Margherita di Savoia, la Regina Elena, il Principe Umberto e il Re d’Egitto Faruk, Quasimodo, Tommasi di Lampedusa, il Milan, la grande inter e tanti altri. 

Oggi, dopo aver consolidato la struttura, sono stati riportati alla luce gli affreschi in stile liberty di inizio secolo e anche quelli degli anni venti in stile art déco del primo piano. Un lavoro certosino che ha visto impegnate otto restauratrici per tre anni e mezzo di lavoro. Un capolavoro artistico da non perdere!

dove siamo

privacy e cookies

Cookie Policy
Privacy Policy